La mia storia

Tutto è iniziato per una moto…quando hai 15 anni e la voglia di girare il mondo in sella ad una moto, l’unica cosa che ti separa dal quel sogno…è la moto!

Così, per gioco, ho cominciato a lavorare durante l’estate come cameriere in un ristorante a Santa Fiora, un paesino del Monte Amiata che ad oggi è entrato a far parte dei “Borgi più belli d’Italia”, per mettere un po’ di soldi da parte.

L’esperienza è stata affascinante e così decisi di continuare i miei studi nella scuola alberghiera di Chianciano Terme, alternando gli studi con i lavori stagionali nei vari ristornati e bar della zona. Ho cercato di imparare più cose che potevo, osservando attentamente il lavoro delle persone intorno a me. Ho iniziato a capire quanto è importante conoscere gli ingredienti per poter creare piatti tradizionali ma dal sapore unico.

Finita la scuola, dopo una stagione da barista, il mio primo esperimento è stato un’Irish Pub, un favoloso viaggio nel mondo Irlandese alla scoperta di birre scure e artigianali di ogni genere, mancava però la parte autentica della cucina.

La mia prima vera esperienza tra i fornelli è stata fuori dall’Italia, come “aiuto aiuto aiuto cuoco” in un ristorante in Thailandia. Lì ho imparato il potere delle spezie, come usarle in cucina e come integrarle nei piatti italiani.

Forse per questo, al ritorno nel 1997, sono stato chiamato per un festival della cucina Senese organizzato da un ristorante con una stella Michelin del nostro territorio.

Ormai era chiaro, il mio futuro era la Ristorazione!

 

 

Flavio Biserni

Così cercando il posto giusto, tra un ristorante ed un altro, una mattina sono entrato a Montenero d’Orcia, a 15 Km da casa mia. Stavano restaurando un fondo nella piazzetta e sono entrato.
La sua sala e la sua terrazza sulla Val d’Orcia…è stato amore a prima vista!!
Alla fine non ho comprato la moto…ma ho trovato la mia vita, l’Antica Fattoria del Grottaione.
Era il 9 marzo 2002.

Osteria La PaceLungo il cammino ho avuto anche il piacere di diventare socio in un'altra avventura, quella dell'Osteria La Pace di Porto Santo Stefano.

Flavio Biserni.